Nata a Cariati, piccolo paesino della provincia di Cosenza, Calabria, il 20 luglio 1983.
Vissuta fino a diciotto anni a Cirò, borgo antico della Magna Graecia, un tempo Krimisa, patria del gaglioppo e dell’antico Tempio di Apollo Aleo, affacciato sulle cristalline acque del mar Ionio; dopo la maturità scientifica si trasferisce per un breve periodo presso la città di Napoli e successivamente inizia il percorso di studi di Medicina e Chirurgia a Catanzaro, conseguendo la laurea magistrale con il massimo di voti. Dopo la specializzazione in Neurologia si trasferisce dalla Calabria in Lombardia e inizia a lavorare come neurologa presso ASST Mantova. Dal 2017 ad oggi, dirigente medico in neurologia presso ASST Crema.
La passione per la scrittura nasce inconsapevole, sin da bambina inizia componimenti di brevi racconti e poesie. Basta poco, solo una parola per dar spazio all’immaginazione e creare un piccolo mondo fantastico.
L’attività di medico e l’osservazione dei malati affetti da patologie che determinano l’immobilità e la difficoltà ad esprimersi porta l’autrice a immaginare la possibilità di una comunicazione alternativa e rivoluzionaria: la telepatia.